79007975_2995428604016332_318889278639702016_n.jpg

Michele Costantini

CHITARRA

Si diploma con il massimo dei voti con lode al Conservatorio B. Marcello di Venezia. Dopo aver studiato per alcuni anni con il M° Marco Peretti, si diploma in composizione al Conservatorio Superior de Musica di Granada, dove in seguito ha insegnato chitarra per 6 anni.
Si perfeziona con maestri di fama internazionale, tra i quali Pepe Romero, David Russell, Alberto Ponce, Pavel Steidl, Manuel Barrueco, Remì Boucher, Paolo Pegoraro.
Intraprende quindi una carriera artistica che lo porta a suonare regolarmente in Italia ed all'estero, riscuotendo ovunque lusinghieri consensi di pubblico e critica.
Ha eseguito registrazioni per RAI e Mediaset, nell'ambito Classico ha inciso tre CD da solista: “Navigando” su musiche da lui composte, “ Alhambra” su musiche di vari autori spagnoli e “Sonho de Magia” su musiche degli autori brasiliani D. Reis e J. Pernambucco; due CD in duo con il flauto “World Dances” e “Omaggio all'Opera” ed uno in duo con il maestro Alessandro Radovan Perini su chitarre originali dell'800 di trascrizioni proprie su arie d'Opera tra le più famose “Guitar Opera”. Ha registrato un DVD contenente tre brani di F. Tàrrega per una emittente televisiva Giapponese, due dei quali “Recuerdos de la Alhambra” e “Tema e variazioni sul carnevale di Venezia di Paganini”. Ha collaborato in qualità di esecutore ed arrangiatore in tre CD e relative tournée di concerti con la soprano Donella Del Monaco;
Nell'Ambito Moderno ha lavorato per 23 anni come turnista concertista con i cantautori, Eugenio Finardi, Franco Battiato, Antonella Ruggero ed altri cantautori italiani ed Europei.
Nell'ambito classico è impegnato nella divulgazione della musica per chitarra dell'800 in Italia ed all'estero con il “19th Century Guitar duo” assieme al M°Alessandro Radovan Perini suonando su chitarre originali dell'epoca e come concertista solista nel repertorio della letteratura per la chitarra classica anche varie formazione dal trio all'orchestra.
Nell'ambito moderno tiene regolarmente concerti in duo con la cantante Pop Isabella Scala in un connubbio tra la chitarra ed il canto Pop su sue trascrizioni di musiche internazionali che spaziano dal Jazz, blues, rock e Pop.
Fino a fine maggio del 2018 (dopo 19 anni) è insegnante di chitarra classica/moderna ed orchestra di chitarre all'accademia G.Verdi di Venezia dove fino al 2017 ha svolto il ruolo di direttore didattico.
Negli ultimi tre anni è stato insegnante di chitarra all'accademia Studio Musica di Treviso.
Compone la musica di due opere: “L'incredibile viaggio di Phileas Fogg” nel 2015 e “Tra fantasia e realtà le avventure di Don Chisciotte” nel 2016, in particolare è primo classificato per l'Italia al Concorso Internazionale di Composizione M. Ravel nel 2016, con il brano “Dulcinea” tratto da quest'ultima.
Per 3 anni ha tenuto il corso di perfezionamento annuale alla prestigiosa Accademia Tàrrega di Pordenone. Tiene regolarmente Masterclass sull'approfondimento dello studio della chitarra e viene chiamato in giuria in vari concorsi nazionali ed internazionali.
Nel 2018 e 2019 ha fatto parte del team di insegnanti-concertisti dell' Italian Guitar Campus che si svolge a Trevi che è stato definito dalla critica fra i più importanti in Europa. Nel corso degli anni di insegnamento i suoi allievi si sono spesso distinti in vari concorsi classificandosi nei primi e secondi posti, ottenendo ottimi risultati nei vari esami di conservatorio, certificazioni e diplomi.
Molti di loro attualmente sono validi concertisti sia nell'ambito classico che nel moderno.